Laura ancona sindaco


Laura ancona sindaco
Laura ancona sindaco

LA MIA VITA

La mia famiglia, il mio lavoro, la mia città: sono questi i tre pilastri della mia vita.
Sono un avvocato penalista che ama il suo lavoro e, più in generale, le discipline giuridiche.
Mi sento una donna di legge in tutte le sue sfaccettature. Sono impegnata con la Fondazione “Progetto Innocenti-Giuseppe Gulotta”, a cui tengo molto, nella tutela di diritti umani e della dignità dell’uomo.
Sono una persona dinamica. Cerco sempre di capire, conoscere, assimilare più concetti possibili. Non temo il confronto e alla base di tutto ciò che faccio ci sono sempre i miei principi morali: trasparenza, legalità e meritocrazia. Sullo sfondo, nella mia vita, c’è sempre la mia città, Castellammare del Golfo, con le sue meraviglie e i mille problemi da risolvere.

PERCHÈ MI CANDIDO

Sono tornata da Bologna, dove ho studiato, e dove sarei potuta rimanere. Credo davvero nelle potenzialità di Castellammare del Golfo: qui sono nata e qui voglio crescere mia figlia. La nostra è una città piena di risorse. Alcune di esse sono latenti, altre, invece, sono state sfruttate poco e male. Sono convinta del fatto che questo territorio possa davvero assurgere alle perle più belle della Sicilia.
Soltanto chi ama questa città può amministrarla col cuore, oltre che con la testa. Se dovessi essere eletta, mi terrò distante dai vecchi schemi della politica di cui Castellammare è stata troppo spesso prigioniera. Non sarò il sindaco dei partiti né delle spartizioni di potere. Punterò sulla trasparenza: sarà lo strumento per lottare contro le clientele e contrastare le logiche spartitorie. Punterò sulla lotta alle diseguaglianze sociali.

Abbiamo messo in campo un progetto civico di grande respiro. Rappresentiamo un’area giovane, fatta di energie sane e fresche, che guarda con attenzione alle sfide del futuro e che vuole intestarsi una giusta battaglia. Persone perbene che condividono idee giuste e che hanno voglia di realizzare qualcosa di straordinario per Castellammare del Golfo. Si può fare, anche a medio termine.

IL NOSTRO PROGRAMMA per Castellammare del Golfo

La nostra azione amministrativa sarà finalizzata ad un grande obiettivo: garantire un futuro ai nostri giovani che dovranno avere la possibilità di scegliere di rimanere: basta coi biglietti di sola andata verso altre mete.

  • Nuove opportunità di lavoro
  • Creazione di centri di aggregazione giovanile
  • Consulta giovanile
  • Lotta alla dispersione scolastica
  • Sostegno agli alunni diversamente abili
  • Nuovi spazi ricreativi
  • Riattivazione servizio civile

È arrivato il momento dei fatti: basta con le promesse non mantenute.
I castellammaresi hanno bisogno finalmente di risposte. Non possiamo continuare a parlare di progetti, bisogna trovare soluzioni immediate ed agire.

  • Fondi europei
  • Depuratore
  • Ammodernamento della rete idrica e di gestione della stessa
  • Strutture per il soggiorno turistico (trasporto, alloggio, ristorazione, attività ricreative etc.)
  • Riqualificazione della spiaggia Plaja
  • Impianti di rete fognaria
  • Rifugio per animali

L’urbanistica, intesa nella nobile accezione di “disegno della città”, ma anche di sistemazione dell’esistente, è uno dei presupposti fondamentali per affrontare un progetto completo e coerente per Castellammare del Golfo e per la sua area urbana.

  • Viabilità e rivisitazione ztl
  • Parcheggi
  • Revisione del Piano Regolatore Generale
  • Variante su Balata di Baida
  • Creazione di collegamenti con le spiagge
  • Pista ciclabile e pedonale per la spiaggia Plaja
  • Diverse abilità: La Città Accessibile

Lo intendiamo negli aspetti più nobili dell’uguaglianza sociale e dell’assistenza ai più deboli, individuando soluzioni valide e risolutorie e mettendo la dignità umana al centro di tutto. La nostra città può e deve diventare una comunità solidale.

  • Asilo nido
  • Assegno annuale di solidarietà a famiglie in “compensazione” del deficit dei servizi per le madri di minori
  • Istituzione di uno sportello unificato e dei cantieri scuola
  • Stop al lavoro nero
  • Esenzione TASI e TARI per famiglie disagiate
  • Servizio di taxi sociale
  • Servizi a garanzia delle pari opportunità

Viviamo in un contesto naturalistico e paesaggistico meraviglioso, che può trasformarsi in un vero e proprio generatore di ricchezza, se capitalizzato con criterio. Noi guarderemo al turismo come ad un faro ineludibile.

  • Campagna promozionale turistica e creazione Consulta per il turismo
  • Valorizzazione “intelligente” della tassa di soggiorno
  • «Scopello» brand internazionale e “Faraglioni di Scopello” patrimonio dell’umanità Unesco
  • Regolamentazione standard turistici e potenziamento servizi di trasferimento da e per aeroporto
  • Realizzazione della passeggiata a mare
  • Potenziamento e apertura sentieri trekking montani e naturalistici
  • Valorizzazione zona termale

La creazione della destinazione turistica Castellammare del Golfo-Scopello deve essere portata avanti nell’ottica della sostenibilità, combinando la creazione di economia e ricchezza all’etica sociale, al rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali.

  • Incentivazione della raccolta differenziata
  • Isole ecologiche nelle zone extra urbane
  • Bus urbani, elettrici o a combustibile alternativo
  • Verifica esistenza e funzionalità impianti di trattamento dei liquami
  • Attenzione all'inquinamento acustico
  • Eco-squadre
  • Economia circolare

ASSESSORI DESIGNATI

Gianvito Di Benedetto, 33 anni

Docente di ruolo di Tecnologia in un Istituto Commerciale,
è anche un ingegnere edile libero professionista, titolare di uno studio di progettazione. Ha conseguito un master in "Recupero, riabilitazione strutturale e fruizione dell'edilizia storica". Sposato con Marinella, è padre di una bimba di un anno e mezzo.

Giuliana Monticciolo, 30 anni

Insegnante di Lettere in un liceo,
è laureata in Filologia Moderna. All'attività didattica ha affiancato il coordinamento di progetti di interesse sociale, alcuni dei quali legati alla lotta contro la violenza di genere, al contrasto alle dipendenze e all'assistenza degli alunni disabili.

LISTA

  • Giacomo Di Bartolo
  • /
  • Andrea Maggio
  • /
  • Sofia Barbera

  • Giuseppina Maria Elena Colomba
  • /
  • Gaspare Compagno

  • Gianvito Di Benedetto
  • /
  • Federica Di Donato
  • /
  • Vincenzo Di Filippi

  • Alessio Riccardo Furco
  • /
  • Andrea Galante
  • /
  • Leonardo Ingoglia

  • Maria Cristina Mustazza
  • /
  • Elisa Neglia
  • /
  • Giuseppe Paduvano

  • Maria Pollara
  • /
  • William Roccaforte